• HOME
  • CHI SIAMO
  • BANDO
  • GIURIA
  • CLASSIFICA WEB
  • EVENTI
  • PRESS
  • EX EDIZIONI
    • II EDIZIONE
    • I EDIZIONE
  • CONTATTI
Optima Italia
SmartUp
Artribune Fondazione Bevilacqua

Luogo di disperazione

30
voti
Luogo di disperazione
Gallery:
Luogo di disperazione Luogo di disperazione Luogo di disperazione Luogo di disperazione
ARTISTA
Nome: Valeria Vallone
Nome d'arte: Valeria Vallone
OPERA
Anno: 2016
Materiali: tela, pittura acrilica, carta colla, terracotta dipinta, fili di lana e cotone.
Tecnica: tecnica mista su tela e terracotta dipinta
Base: 80
Altezza: 100
Profondità: 12
Peso: 3
Prezzo: 600.00 €
Descrizione:

Il contrasto tra la semplicità della testa e l'humus della tela sta a significare un superamento della disperazione nell'atto stesso della sua rappresentazione. Dalla testa infatti prende corpo la disperazione tipica dell'essere umano ed espressa in un intreccio di corpimassecolori. Questa condizione umana è fin troppo comune e il renderla un atto estetico attraverso una personale interpretazione e una difficile semplificazione è il primo passo per affrontare e superare l’argomento. I luoghi della disperazione possono essere luoghi effettivamente esistenti o psicologici e in questo caso il luogo rappresentato è un immaginario deserto di melma fredda e colorata in cui ritrovare figure umane ormai perdute. L'installazione qui presentata è in realtà una pittoscultura, con l'intento di fondere la bidimensionalità con la tridimensionalità, per rendere più facile l’immersione dello spettatore nel difficile argomento.


Note: Le misure si riferiscono all'installazione a parete nella sua interezza. Le misure specifiche della tela sono (80x60)cm mentre quelle della terracotta sono (16x18x12)cm considerando una distanza tra i due elementi di 20cm.