• HOME
  • CHI SIAMO
  • BANDO
  • GIURIA
  • CLASSIFICA WEB
  • EVENTI
  • PRESS
  • EX EDIZIONI
    • II EDIZIONE
    • I EDIZIONE
  • CONTATTI
Optima Italia
SmartUp
Artribune Fondazione Bevilacqua

IL PUNTO

41
voti
ARTISTA
Nome: Nicolò Canova
Nome d'arte: Nicolò Canova
OPERA
Anno: 2017
Materiali: Olio su tela
Tecnica: Olio su tela
Base: 40
Altezza: 50
Profondità: 3
Peso: 2
Prezzo: 0.00 €
Descrizione: In un’epoca come la nostra, la cosa più difficile da raggiungere è la semplicità. Siamo così costantemente bombardati da stimoli visivi, immagini, sensi del dovere, che ci stiamo vestendo con abiti sempre più pesanti e complessi. Persino noi stessi siamo più pesanti e complessi. Questo forse è inevitabile o forse la nostra capacità di parlare non dipende più dalla leggerezza dello spirito. In questo vortice di eventi, l’avere il controllo cosciente sui mutamenti inconsci e su noi stessi (e la nostra grande complessità innata) è forse il modo migliore per semplificare l’esistenza. Essere consapevoli degli strati che indossiamo, delle galassie che vestiamo: questa è la nostra forza per raggiungere quei punti primitivi, che vanno al di la delle parole, delle paure e dei sentimenti. Abbracciare il complesso per aver controllo del singolo. Così in quest’opera la molteplicità del caos è compatta, racchiusa nella figura che la controlla. Come una visione, ora è chiaro qual’è il punto essenziale del tutto, l’obbiettivo, lo scopo. Non resta che riuscire ad afferrarlo.