PREMIO ARTE CONTEMPORANEA - UNDER 40
MOSTRA CATALOGO
NOME ARTISTA O TITOLO OPERA >

VOIX RéSONNANTE (SONIA PRINA, CONTRALTO)

22
  VOTI
Sarah ANTHONY

Voix Résonnante (Sonia Prina, Contralto) è un ritratto della cantante lirica Sonia Prina. Sarah ANTHONY, 2014, Acrilico, foglia d'oro e foglia d'argento su tela, 116 x 81 cm Grazie alla cantante Sonia Prina di avermi datto il suo accordo per questo ritratto.

Questa pittura fa parte del mio lavoro sull'invisibile. Qui l'invisibile è la voce della cantante che ho rappresentata con delle macchie di colori. Sentendo la musica e sua voce, ho provato di immaginare i colori di questi suoni, di immaginarli visualmente. Dipingere un suono è difficile, ma mi piace la "sinestesia", sopratutto rappresentare una voce, un odore, un gusto, ecc. Questo quadro mostra "Tutto in uno" perché su questo ritratto si vede la cantante, il suo corpo fisico, ma anche la sua voce, che è immateriale e invisibile. Ho provato di mostrare la cantante completamente, il visibile ma anche l'invisibile, tutta intera e tutta in una : piuttosto tutta in uno, in un quadro unico, con la stessa pittura. Di più, per me non era interessante rappresentare la cantante senza la sua voce. Il motivo di questo quadro è giustamente utilizzare l'arte e la pittura per mostrare più della realtà. Tuttavia, ho modificato il modo di dipingere : delle grande zone di colori per la realtà fisica, la cantante reale, e dei piccoli pezzi di colori per la sua voce. Questi pezzi di colori mostrano i suoni, le note di musica quando la Prina vocalizza. Ho provato di mostrare le scale musicale che sento nella musica barocca quando lei canta, dipigendo delle scale di colori. Infatti, si vedono due tipi di rappresentazione per due mondi (visibile e invisibile) ma tutti nello stesso quadro, esattamente come nella stessa persona. Tutto in uno perché in ogni persona, c'è più che solo questo che siamo capaci di vedere. C'è anche l'invisibile, la voce delle persone, le loro emozioni che percepiscono inconsciamente, l'anima, ecc. Per finire, ho sempre dipinto utilizzando molti colori, ma trovo che in questo quadro, i colori sono ancora più al loro posto per rappresentare una voce perché giustamente, in musica lirica, si parla di colori per parlare di una voce particolarmente bella, come per esempio un soprano "coloratura" !

VISUALIZZA ALTRE OPERE