PREMIO ARTE CONTEMPORANEA - UNDER 40
MOSTRA CATALOGO
NOME ARTISTA O TITOLO OPERA >

TACTO

1
  VOTI
Officine Tesla

TACTO è un'installazione interattiva sonora. Si tratta di un tavolo di legno realizzato con un design fatto su misura la cui superficie è sensorizzata in modo da cogliere i movimenti di chi vi sta seduto intorno. All'interno contiene la parte hardware (pc, loudspeaker, arduino, componentistica) che permette di elaborare i dati dei sensori in suono. L'altezza è di 120 cm e il diametro di 140 cm. Necessita solamente di un allaccio alla corrente ed è provvisto di sei sgabelli utilizzabili dai partecipanti.

Complesso e semplice nel suo concept, TACTO è prima di tutto un tavolo, oggetto talmente presente nella vita e nella storia dell’uomo da diventare quasi invisibile ai nostri occhi e allo stesso tempo catalizzatore sociale che risveglia in modo trasversale memorie singole o collettive, legate alle sue molteplici funzioni e declinazioni. Prima di tutto, quindi, un luogo di incontro. Di conseguenza anche la prima mossa del fruitore è presto spiegata. Sedersi. È da qui in poi che inizia il gioco della scoperta collettiva delle peculiarità di TACTO. La superficie del tavolo prende vita grazie a un sistema di sensori “nascosti”, atto a raccogliere e tradurre gesti e azioni in suono. Non sono richieste particolari competenze musicali, non sono richiesti particolari oggetti per farlo funzionare. Tutto diventa strumento musicale. Basta il semplice contatto della pelle, qualsiasi oggetto quotidiano. E, soprattutto, basta alzare gli occhi e lasciarsi coinvolgere da chi si è seduto a tavola con noi. L'interazione si sviluppa verso il centro e da tanti singoli si diventa un tutt'uno di comunicazione TACTO è parte della ricerca condotta dalle Officine Tesla per un utilizzo attivo, creativo e sociale delle nuove tecnologie, riflettendo sull’educazione alla “qualità dell’ascolto”. Soprattutto nel mondo d’oggi, ipertecnologico e pieno di stimoli, che ci aliena dall’esperienza del contatto umano.TACTO si allinea all’idea di calm technology, quella che secondo i principi di Mark Weiser “rather than panicking us, would help us focus on the things that are really important to us.”

VISUALIZZA ALTRE OPERE